• Inumazione a Roma

    Inumazione a Roma

    sepoltura in terra nelle aree designate


    Il servizio di inumazione a Roma offerto dall’agenzia funebre di Lorenzetti Massimo rispetta le leggi vigenti in materia ed è effettuato con discrezionalità e professionalità. L’inumazione è concessa alle persone residenti o decedute nel comune e, su autorizzazione del Sindaco, a defunti di familiari residenti o sepolti nel Comune.

    Su richiesta della famiglia e a seconda delle disponibilità esistenti, i defunti possono avere diversi tipi di sepoltura tra cui, appunto, l’inumazione ovvero la sepoltura in terra. Questa consiste nella sepoltura della salma in una fossa scavata nella terra ed è garantita a tutti i defunti che in vita erano residenti nel comune o che sono deceduti nel territorio comunale.


    La sepoltura di un cadavere in terra, è finalizzata a rendere più rapida possibile la trasformazione delle materie organiche in sali minerali. Per facilitare tale processo, il cadavere viene collocato in una bara di legno facilmente decomponibile. Il periodo di mineralizzazione del cadavere avviene normalmente nell’arco di dieci anni.

    L’inumazione a Roma, operata dall’agenzia funebre di Lorenzetti Massimo, è prevista in aree predisposte esclusivamente per la sepoltura. Il corpo viene posto sottoterra nudo o vestito, con o senza sudario, con o senza bara. Alcune legislazioni, tra cui quella italiana, obbligano comunque l'uso di una bara per le operazioni di sepoltura.